Stampa 3D e arte per non vedenti

Grazie a tecnologie di ultima generazione e software sofisticati di modellazione digitale, oggi l’arte diventa accessibile a tutti. Anche le persone affette da cecità o gli ipovedenti possono avere la possibilità di godere della bellezza dell’arte, o semplicemente di una mostra in un museo. In campo museale la scansione 3D e la stampa 3D si stanno già affermando come tecnologia futuristica in grado di riportare alla luce tesori inestimabili,utilizzando Multijet Printing di 3D System o tecnologie meno costose come FDM, è possibile riprodurre, scansionando e dando volume tridimensionale, qualsiasi opera d’arte vogliamo. 

In questo ambito, un’iniziativa che sembra importante riportare è quella promossa da Art Project Unseen, per rendere l’arte più accessibile e inclusiva, utilizzando la tecnologia 3D-printing per creare repliche di capolavori che possono essere toccate con mano.

Qui di seguito rimandiamo ad un video promozionale del Progetto UnseenArt: